Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.lubeteam.it/home/components/com_k2/models/item.php on line 877

Manutenzione Del Trasformatore

Il normale funzionamento delle apparecchiature elettriche dipende dalla manutenzione regolare. La manutenzione del trasformatore è un prerequisito per un funzionamento affidabile.

Quante volte è necessaria una manutenzione di questo tipo dipende dalle condizioni tecniche dell'apparecchiatura. Ogni struttura è diversa, quindi questa decisione deve essere presa individualmente. Come linea guida, tuttavia, è impostato un intervallo di massimo quattro anni.

FASI DI MANUTENZIONE

La manutenzione del trasformatore di solito inizia con un'indagine esterna. Dopo un'ispezione visiva, vengono eseguite una serie di procedure di preparazione: verifica dell'affidabilità delle articolazioni, pulizia del riscaldatore e del serbatoio, rimozione dei detriti dall'espansore, rabbocco dell'olio, prelievo di campioni di olio.

È molto importante eseguire un test di tenuta del trasformatore. Una perdita può verificarsi a causa del tappo del serbatoio non sigillato e può essere rimosso stringendo i bulloni. In caso contrario, i sigilli devono essere sostituiti. Il materiale di tenuta è solitamente in gomma resistente all'olio.

Il serbatoio e i radiatori sono devono essere puliti da polvere e olio. Gli isolanti vengono puliti con benzina. 

Durante il rabbocco, è importante non lasciare che la temperatura dell'olio nel trasformatore si discosti di oltre 5°C. La temperatura dell'olio è controllata da un termometro speciale situato sul coperchio del serbatoio.

Anche il gel di silice nell'essiccatore dell'aria deve essere controllato. Se il gel di silice è rosa, deve essere sostituito per garantire un funzionamento affidabile dell'essiccatore. Il gel di silice utilizzato viene rigenerato mediante essiccamento a una temperatura di 100-120°C per 15-20 ore o a 400-500°C per 2 ore. Il gel di silice è pronto per l'uso di nuovo quando è blu chiaro.

Il filtro del termosifone viene pulito a seconda del valore dell'acido dell'olio. Il numero di acido è determinato dai test dell'olio. Se il valore dell'acido supera 0,1 mg KOH/g, devono essere eseguiti i seguenti passaggi:

  1. Lasciare l'olio fuori da un expander;
  2. Scoprire i filtri;
  3. Rimuovere il contenitore di assorbente;
  4. Versare il gel di silice usato e sostituirlo con quello fresco (asciutto).

MANUTENZIONE DI TRASFORMATORI AD ARIA

Quando si effettua la manutenzione di un trasformatore a secco, ci sono alcune differenze. 

Dopo aver rimosso il tappo del carburante, assicurarsi che l'isolamento della bobina e altre parti importanti non siano danneggiati meccanicamente. Controllare anche l'affidabilità delle connessioni e la messa a terra. Si consiglia di asciugare un trasformatore con aria calda e anche di pulire gli isolanti. Dopo la manutenzione, è indispensabile misurare la resistenza dell'avvolgimento.

MANUTENZIONE DEI TRASFORMATORI DI MISURA

I trasduttori sono usati per misurare le correnti che fluiscono nel circuito. Inoltre, tali trasformatori di corrente controllano la presenza della fase di un segnale elettrico, e lavorano nella tensione impostata. La manutenzione di un trasmettitore include la rimozione di sporco e polvere, l'ispezione dell'isolamento, il controllo del livello dell'olio nel serbatoio e che non vi siano perdite sulle saldature e sulle guarnizioni. Le perdite d'olio vengono rimosse serrando le viti di montaggio. Se ciò non porta il risultato desiderato, è necessario applicare un nuovo sigillo in gomma resistente all'olio.

GlobeCore produce una vasta gamma di apparecchiature che migliora significativamente la manutenzione del trasformatore:

  • Rigenerazione dell'olio del trasformatore;
  • Ricarica olio;
  • Trattamento sotto vuoto e asciugatura dell'isolamento solido;
  • Olio di riscaldamento;
  • Asciugatura ad aria calda.

ATTREZZATURE NECESSARIE PER LA MANUTENZIONE DEI TRASFORMATORI

I trasformatori ad olio, a secco e di misura richiedono un'adeguata manutenzione per evitare l'influenza di forze meccaniche, termiche ed elettrodinamiche al dispositivo. La manutenzione del trasformatore può rilevare ed eliminare lo sviluppo di vari difetti per prevenire l'arresto di emergenza.

A seconda del lavoro svolto, vi è una manutenzione dei trasformatori ordinaria di routine e principale. La manutenzione e le riparazioni di routine non è difficile, esamina ogni nodo soggetto a degrado. La manutenzione principale, invece, comporta la verifica di tutti i parametri e l'ispezione e la riparazione approfondite di tutte le parti.

È difficile impostare la frequenza di manutenzione perché l'esigenza è basata sul carico operativo. Come linea guida, la manutenzione ordinaria dei trasformatori è richiesta almeno ogni quattro anni e la manutenzione principale principale ogni otto anni dopo la messa in servizio. A seconda dei requisiti, entrambi possono essere eseguiti anche più frequentemente.

QUALE APPARECCHIATURA DOVREBBE ESSERE SCELTA PER LA MANUTENZIONE DEL TRASFORMATORE?

Parte della manutenzione può essere eseguita manualmente con strumenti semplici. Ad esempio, è possibile prelevare campioni di olio e pulire gli isolatori e il serbatoio, Stringere i dadi per ripristinare la tenuta delle guarnizioni tra il serbatoio e il coperchio. Impossibile, invece, è ricaricare l'olio del trasformatore senza attrezzature speciali. Prima di ricaricare, l'olio deve essere preparato (degassato, pulito da impurità) e conservato correttamente fino all'utilizzo in un trasformatore.
GlobeCore produce apparecchiature che semplificano tali operazioni, e consiglia i seguenti modelli:

  • UVD - sistema mobile facile da usare per il rabbocco dell'olio degassato in un trasformatore;
  • INEY - Unità per il trattamento del vuoto dei trasformatori di potenza e l'essiccazione dell'isolante solido;
  • PPM - riscaldatore dell'olio del trasformatore. Viene utilizzato prima del rabbocco o quando si cambia l'olio.
  • "Mojave Heat" - un sistema di asciugatura ad aria calda per asciugare un serbatoio del trasformatore con aria calda secca. Protegge l'isolamento dall'umidità che entra nelle parti attive del trasformatore durante il rilascio, la riparazione o la manutenzione della pressione;
  • CMM - Degassa e pulisce i trasformatori di potenza e l'olio per trasformatori, rimuove le impurità meccaniche attraverso una combinazione di metodi di trattamento (temperatura e vuoto, adsorbenti, filtrazione) e ottiene sempre i migliori risultati;
  • СММ-R - Ripristina importanti parametri operativi dell'olio elettrico isolante. Il dispositivo può essere collegato direttamente a un trasformatore funzionante;
  • TSS Transformer Security Sysmem - sistema di sicurezza del trasformatore che collega un impianto di lavorazione dell'olio al trasformatore. Controlla anche il livello dell'olio nel serbatoio, controlla se ci sono perdite e se c'è aria nei tubi di collegamento.

 Le attrezzature per la manutenzione dei trasformatori possono essere dotate di sensori aggiuntivi e di un sistema di monitoraggio e controllo tramite dispositivi mobili.

 


Torna a News & Offerte